6 modi per sopravvivere a Natale senza sensi di colpa


6 modi per sopravvivere al Natale senza sensi di colpa

C'è abbondanza di senso di colpa associato al Natale. Senso di colpa per il commento sul maglione festivo del cugino Bob. Senso di colpa per l'addio alle vendite super slow. Il senso di colpa per aver detto che gli uomini di pan di zenzero erano fatti in casa. (Nessuno di questi è mai successo a me.)

Ad ogni modo, l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è più senso di colpa per un po 'di indulgenza extra.

Ecco come sopravvivere a Natale ed evitare il senso di colpa.

1. Aspettatevi di andare un po 'fuori bordo

Se c'è un giorno dell'anno per darti un po 'di libertà alimentare, è Natale. Aspettatevi di esagerare un po 'e non rendervi infelici a riguardo. Relax!

Tuttavia, questo non si applica all'intero periodo natalizio. Non puoi considerare ogni evento natalizio come un'eccezione, a meno che tu non voglia iniziare il nuovo anno con un guardaroba tutto-pista-pantalone.

Scegli la tua occasione speciale di Natale e risparmiavi una piacevole pazzia.

2. Non arrivare famelico

Potrebbe essere allettante morire di fame in previsione di una grande festa, ma questa strategia può ritorcersi contro.

Quando siamo famelici tendiamo a fare scelte alimentari sbagliate. Mangiamo senza pensare e troppo in fretta, quindi non ci godiamo il cibo e registriamo a malapena che abbiamo mangiato – tranne che per il disagio di sentirci sopraffatti. È anche difficile godersi l'occasione o la compagnia se l'unica cosa che hai in mente è quando serviranno quella dannata cena.

Un'idea migliore è quella di fare uno spuntino in anticipo: alcuni pezzi di formaggio e mela o un semplice yogurt con mirtilli. Sarai in grado di fare delle buone scelte, goderti il ​​cibo e goderti anche la compagnia.

3. Scegli le battaglie del tavolo di Natale

No, non sto parlando di combattere la zia Jo per il centrotavola.

Come per la vita, non puoi avere tutto, ma puoi spesso avere ciò che vuoi di più. Quindi scegli i tuoi dolcetti natalizi preferiti e goditeli – ma lascia le altre indulgenze da solo.

Forse adori il budino natalizio e la crema pasticcera al brandy, quindi esci dalla pavlova. Forse aspetti tutto l'anno per il sugo speciale, poi salti l'insalata di patate cremosa.

Più varietà sul piatto, più facile è mangiare troppo. Concentrati sugli alimenti che ti danno più piacere e limitati a questi.

4. Imposta le aspettative sull'alcol

L'alcol è un doppio problema: contiene il proprio apporto calorico ma riduce anche la resistenza ad altre tentazioni. Una buona idea è progettare di dire due o tre drink, con acqua minerale o lime e soda in mezzo.

Se sai che questo è il tuo piano, puoi distribuire le tue bevande nel pomeriggio o alla sera, assaporare le tue bevande con piacevoli sorsi e concentrarti sulla conversazione e sulla compagnia.

Ti risparmierai anche i postumi di una sbornia di domani, una colazione untuosa e il ricordo della tua interpretazione di Do They Know it's Christmas.

5. Sii un buon ospite

Se sei ospite a casa di qualcun altro, sii quello che aiuta a portare piatti e bottiglie da e verso il tavolo. Essere attivi ti aiuta ad entrare in qualche micro-esercizio e ti impedisce anche di inglobarti nella poltrona tra i gamberi e le ciotole di noci salate.

La combinazione di eccesso di cibo e sotto-movimento può distruggere anche le migliori intenzioni e rendere quasi impossibile rompere il groove.

Invece, aiuta a configurare, ricaricare e pulire, e continua a muoverti. Ti sentirai più leggero e mangeresti meglio, e quando uscirai non ci sarà una rientranza a forma di tu sul divano.

6. Ignorare le risoluzioni alimentate dai sensi di colpa

Molte persone esagerano a Natale con il piano vago di annullare il danno dal 1 gennaio. Questo aggiunge solo più pressione a un tempo già teso.

Ma un'altra opzione è quella di facilitare presto un piccolo esercizio di basso profilo. Approfitta delle serate meno impegnative e fai una breve passeggiata dopo cena. Entra nello spirito natalizio e ascolta gli audiolibri delle storie d'infanzia preferite mentre sei su una cyclette. Prova una nuova classe in palestra prima della discesa delle orde di gennaio.

L'aggiunta di esercizi in questo periodo dell'anno potrebbe anche aumentare il senso di benessere e ridurre lo stress dello shopping natalizio.

Quindi forse quest'anno non scoccerai al venditore pigro. Invece sorridi e prendi fiato e sai che sopravviverai al Natale, senza sensi di colpa. Ma sicuramente con il budino di Natale e la salsa di brandy.

Una versione di questo post è apparsa per la prima volta su Michele Connolly .

Michele Connolly ha una laurea in psicologia e ha scritto una tesi su personalità e felicità. Lei è l'autrice di How to Be Thin in a World of Chocolate .



Source link

sonoefficace